+39 080.9410182/080.2081226 - +44 (0)207 489 2014  +39 080.2142153 - +44 (0)2074892001  info@iacovazzilaw.com

Fare Impresa in Irlanda

fare impresa in irlanda
Fare impresa in Irlanda. La nuova prospettiva “Anti-Brexit”.

Attualmente l’Irlanda è una dei paesi più apprezzati per fare business all’interno dell’Unione Europea ed è un’ottima alternativa al Regno Unito, soprattutto se quest’ultimo dovesse portare a termine il percorso di uscita dall’Unione. L’Irlanda offre molte opportunità agli imprenditori che aspirano ad internazionalizzare le proprie imprese garantendo una rapidità e facilità nelle operazioni societarie ed un sistema burocratico-legale snello ed efficacie.

Perché investire in Irlanda?

Ci sono una serie di ragioni e vantaggi per cui fare impresa in Irlanda, rispetto ad altri paesi altrettanto validi, è una scelta da consigliare, vediamo quali:

  1. Bassissima pressione fiscale
  2. Crescita costante nonostante gli eventi degli ultimi anni;
  3. Forza lavoro altamente competente;
  4. Posizione geografica e rete di comunicazioni all’avanguardia;
  5. Assetto politico stabile;
In quali settori investire.

I settori di maggiore interesse in Irlanda sono sicuramente quelli relativi al terziario e alle tecnologie. Da sempre questo paese è base europea dei maggiori colossi dell’Hi-Tech. Anche l’industria manifatturiera e alimentare nonché l’agricoltura rappresentano un settore importante dell’economia irlandese.

L’imposizione fiscale irlandese.

L’Irlanda è uno dei paesi europei a minor imposizione fiscale, la corporate tax è del 12,5%. La principale forma di società è la Limited Company, analoga al modello britannico.

Le società in Irlanda necessitano di almeno due amministratori residenti nell’Unione Europea, il capitale sociale può partire dalla base di un euro.

Vedi anche: Fare Impresa in Australia, Fare Impresa in Bulgaria, Fare Impresa nel Regno Unito.